Che cos’è Kik ?

Che cos’è Kik ?

Kik Interactive ha annunciato oggi che un evento di distribuzione del token (TDE) per la vendita della sua crittoterapia Kin avrà inizio il 12 settembre alle ore 6 del Pacifico. Kik, un’applicazione di chat con una comunità di 50 milioni di utenti attivi mensili, è uno dei primi grandi esempi di un’attività che non blocca i blocchi per aprire nuove opportunità.

L’azienda prevede di vendere un trilione di Token Token per 125 milioni di dollari, ha dichiarato un portavoce di Kik Interactive a VentureBeat in una dichiarazione. Di tale importo, 50 milioni di dollari sono già stati venduti in una presa che comprende 488 miliardi di token Kin. Gli investitori presi includono Blockchain Capital, Pantera Capital e Capital Polychain, tutte le imprese di investimento specifiche per blockchain.

“Kik è di gran lunga la più grande compagnia di consumatori per entrare nello spazio di crittografia e questo è un momento fondamentale per l’industria”, ha dichiarato Ryan Zurrer, principale e partner di venture al fondo di copertura Polychain Capital.

A differenza di applicazioni di chat come Facebook Messenger e Telegram , che hanno effettuato pagamenti con carte di debito o servizi come PayPal, Kik prevede di costruire un’economia intera basata sulla sua crittografia.

Prima annunciata in maggio , Kin sarà gestita e distribuita dalla Kin Foundation. Alcune Kin saranno date via agli utenti di Kik. Il programma Kin Rewards sarà istituito per pagare gli sviluppatori di bot e fornitori di servizi che creano esperienze coinvolgenti.

Kin è un token ERC20 basato sul blockchain .

Kik non è solo nel suo piano di pagare gli sviluppatori basati sull’incarico.

All’inizio di questo mese, Sensay, uno dei bot più famosi di Kik, ha condiviso i piani per lanciare la propria crittografia chiamata Sense. Inizialmente Sense sarà pagato a coloro che forniscono consulenza attraverso il bot Sensay, ma la crittografia, anche basata su Ethereum, può essere messo a disposizione degli sviluppatori bot o di altri provider di servizi on-line. Un ICO è previsto per il 10 ottobre.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *