Che cos’è Dash ?

Che cos’è ?

Dash è diverso da altri progetti di come Ethereum o Stratis che sono più di una piattaforma di sviluppo.

Dash si avvale di denaro elettronico decentralizzato peer-to-peer. Intende essere liquido come il denaro reale che utilizziamo nei rispettivi paesi come USD / GBP / EUR / INR o CNY.

Dash è costruito sul codice di base di con l’aggiunta di nuove funzionalità (come la privacy e le transazioni veloci).

Come BTC, Dash è open-source e possiede una propria infrastruttura di blocchi, portafogli e comunità. Ma a differenza di BTC, la sua tassa di è trascurabile.

Inoltre, sembra dall’atteggiamento della comunità di sviluppo che Dash rimarrà solo come denaro digitale per Internet, che è una cosa buona.
Quando e perché è stato creato un ciglio?

Dash è stato creato tre anni fa il 18 gennaio 2014 dal suo sviluppatore Evan Duffield .

Dash è stato originariamente rilasciato come XCoin (XCO). Nel febbraio 2014, il nome è stato cambiato in “Darkcoin”. E il 25 marzo 2015, Darkcoin è stato ricondotto come “Dash”.

Evan Duffield ha incontrato Bitcoin nel 2010 ed è stato impressionato dalla sua tecnologia. Ma presto ha capito che Bitcoin non era privato e abbastanza veloce.

Aveva molte idee su come rendere Bitcoin anonimo, ma sapeva che gli sviluppatori di base di Bitcoin non gli avrebbero permesso di farlo, in quanto il codice del core dovrebbe essere cambiato per questo.

Così per cambiare questo inconveniente principale di Bitcoin, Evan ha deciso di utilizzare il codice fondamentale di Bitcoin e costruire la sua propria crittografia – questo è quello che oggi conosciamo come Dash.

Rifornimento di monete di fascia

Dash è progettato per avere una fornitura totale di 18 milioni di monete.

Attualmente, la fornitura circolante di Dash è di 7,4 milioni e raggiungerà 18 milioni nell’anno 2300 (quando nessuno di noi sarà vivo).

Dash ha una remunerazione a blocchi variabile che diminuisce ad una percentuale del 7.1% ogni anno. Il tempo medio di estrazione del blocco è di 2,5 minuti sul blocco catena Dash, il che rende quattro volte più veloce di Bitcoin.
Dash Market Cap

Al momento della scrittura di questo articolo, la fornitura circolare disponibile di Dash (DASH) è di circa 7,4 milioni e il prezzo di ciascuna unità di DASH è di 204 euro.

Di conseguenza, la di Dash è di 1,5 miliardi di euro. A partire dal giugno 2017, Dash è la settima (6a) cifratura più preziosa per .
Come comprare Dash?
Acquista Dash da Changelly

Uno dei modi più semplici per ottenere il tuo primo Dash (DASH) è quello di farlo scambiare da Changelly.

Changelly è uno scambio istantaneo in cui è possibile scambiare vari criptocurrencies. Changelly attualmente supporta 55 criptocurrencies (tra cui Dash).

Avrete bisogno delle seguenti cose:

Il tuo indirizzo Dash in cui desideri ricevere il tuo Dash.
Alcuni BTC / LTC o altri criptovalute supportati per scambiarsi Dash.

Andare verso il criptovalute Exchange di CoinSutra – Changelly e seguire i passaggi riportati in questa guida .

Nota: Anche se questa guida mostra come acquistare Ripple in cambio di BTC, il processo è esattamente lo stesso per l’acquisto di Dash.
Acquista Dash da Shapeshift

Shapeshift.io offre anche una piattaforma per lo scambio di cripte.

Puoi acquistare il tuo primo Dash attraverso lo scambio di qualsiasi criptovalute supportato tramite Shapeshift.

Shapeshift attualmente supporta 33 criptovalute (tra cui Dash).

Acquista Dash di scambi

Kraken – Euro e euro statunitense scambio.
Poloniex – Tutte le criptavalute.
Bittrex – Scambio criptovalute.
Coinpult – Scambio in linea con USD / EUR / GBP.
Bitfinex – USD supportato.
Livecoin – Scambio in linea con il supporto di trasferimento via cavo (SWIFT).

Ora che hai comprato Dash, mettiamo quelle monete in un portafoglio.

Raccoglitore di carta di Dash

È anche possibile creare un portafoglio di carta. I portafogli di carta contengono sia la chiave privata che la chiave pubblica di Dash. È la forma più economica di immagazzinaggio a freddo.

Dash ha alcune caratteristiche che lo rendono davvero unico:

Il Private Send – Dash consente di inviare i tuoi fondi privatamente mescolandolo tra diverse altre transazioni, rendendo così difficile l’identificazione di una specifica transazione. Utilizza un servizio di miscelazione di monete basato su CoinJoin. Questa è una funzione di privacy opzionale che l’utente può utilizzare. Ma c’è un limite limitato di 1000 Dash per cui puoi inviare utilizzando questa funzionalità.
Instant Send – Questo servizio consente di inviare immediatamente le transazioni Dash (entro 1,5 secondi). Ma Masternodes (vedi sotto) impone tariffe più elevate per l’elaborazione di tali operazioni. InstantSend risolve anche il problema della doppia spesa . Nota: InstantX è stato rebranded a InstantSend nel 2016.
Masternodes – A differenza di Bitcoin, dove ogni nota è uguale, Dash dispone di nodi privilegi speciali chiamati Masternodes. Chiunque può formare Masternodes tenendo 1000 Dash come garanzia. Questi nodi speciali eseguono funzioni PrivateSend e InstantSend e guadagnano una ricompensa di blocco del 45%.

criptovalute Dash – Privato, sicuro, veloce

Il loro prossimo rilascio alla fine del 2017 ( Dash Evolution ) intende rendere Dash così facile che anche tua nonna può utilizzarlo. I prezzi sono probabilmente saliti allora.

Ma il prezzo dei prezzi che Dash ha subito dal suo inizio vale la pena notare.

Il prezzo di Dash nel mese di febbraio 2014 è stato di 0,02 euro e dopo di che è cresciuto a + 10,00,000% . E dal dicembre scorso del 2016, è aumentato di più del + 1500% rispetto al suo prezzo unitario di € 11.

Dash è una criptovaluta promettente, anche se ha concorrenti, come Monero e PIVX, Dash è più flessibile e pronto all’uso, e ha un’infrastruttura veramente solida. Tutto questo distingue Dash dalla folla e lo rende una moneta promettente degna di investimento.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *