Che cos’è Ethereum ?

Che cos’è ?

Se segui le notizie di tecnologia o finanziaria, probabilmente hai visto il nome “Ethereum” che si è ripreso negli ultimi anni, spesso in connessione con il . Ethereum è una stella in aumento nel mondo dei crittografi , forme di moneta completamente digitali che sono cresciute in popolarità dopo la creazione di da parte di una persona o di un gruppo che si definisce nel 2009. La domanda di Ethereum è così elevata che può anche essere in aumento Il prezzo delle schede grafiche , in quanto i minatori cercano di generare la maggior parte della moneta possibile. Che cosa è esattamente l’etereo e cosa significa per il futuro della crittoterapia (e forse della società)? Ecco il rundown.

Per iniziare – che cosa è un cryptocurrency?

Le persone spesso si riferiscono a Ethereum come cryptocurrency, ma non è esattamente vero. È una piattaforma che consente agli individui di condurre operazioni e di stipulare contratti utilizzando una valuta denominata “etere”. Per capire ciò che distingue Ethereum da un cryptocurrency come il bitcoin, aiuta a capire che cosa è una crittografia, così come il concetto di un blockchain.

Un cryptocurrency è una forma di valuta digitale creata attraverso la crittografia. Una cripto-valuta non ha forma fisica – come una banconota o una moneta – e non viene rilasciata da una banca centrale o da un’autorità governativa. Unità di cryptocurrency esistono come dati su internet e vengono creati e gestiti tramite qualcosa chiamato blockchain.

Un blockchain è essenzialmente un registro digitale, condiviso tra qualsiasi numero di computer. Quando si verificano transazioni, vengono registrati in blocchi; Affinché questi blocchi entrino nel registro, devono essere convalidati da un certo numero di computer sulla rete blockchain. Crucially, il registro esiste, nella stessa forma, per tutti sulla rete. Chiunque può guardare per vedere una storia completa di ogni che si è verificata e qualsiasi modifica sarà visibile a tutti.

Gli individui che convalidano le transazioni – che fanno facendo i loro computer risolvono complessi problemi di elaborazione – sono chiamati minatori. L’attività mineraria è un’attività sorprendentemente intensa, come spiega la nostra guida , che richiede hardware potente e un sacco di pianificazione. Come ricompensa per il loro aiuto nella convalida dei blocchi, i minatori ricevono premi. Questo è in genere una cripto-valuta specifica; I minatori di bitcoin ricevono bitcoin, mentre i minatori di Ethereum ricevono etere.

Quando invii a qualcuno una quantità di criptatura, viene creata una firma digitale per autenticare la transazione. La tua chiave pubblica è essenzialmente il tuo “indirizzo”. Quando qualcuno ti invia i fondi, lo inviano alla tua chiave pubblica. Quando invii fondi, utilizzi la tua chiave privata, che è essenzialmente la password che ti garantisce l’accesso ai tuoi fondi e un messaggio di transazione per creare una firma digitale. I minatori utilizzano questa firma per verificare la transazione e verrà generata una nuova firma per ogni singola transazione, quindi la transazione non può essere ripetuta.
Perché questo è importante?

Le transazioni digitali hanno storicamente richiesto a terzi, come le banche, di autorizzare o convalidare la transazione. Questo perché i soldi, quando digitali, sono essenzialmente un file, che potrebbe essere copiato e riutilizzato. Ma questi intermediari tradizionali in genere non funzionano gratuitamente. Le banche e le altre autorità richiedono agli individui di giocare nella loro casella di sabbia e pagano le tasse che richiedono.

Cryptocurrencies stanno tutti circa gironzolare intorno istituzioni e autorità finanziarie, ma hanno ancora bisogno di un modo per monitorare quando e come la valuta si muove attraverso le transazioni, in modo da evitare problemi come la doppia spesa. La moneta sarebbe inutile se qualcuno potesse creare copie delle proprie unità.

Blockchains consentono transazioni peer-to-peer, senza necessità di partecipazione di terze parti. Sono intrinsecamente sicuri; Se tutti i dati nel blocco sono stati modificati, i computer presenti sulla rete dovrebbero revalidarla, scoraggiando la manomissione. In teoria, i crittografi sono sicuri dal sequestro da parte delle autorità. Poiché non sono memorizzati in nessun posto in particolare e possono essere raggiunti solo da una persona con la chiave privata, sarebbe incredibilmente difficile per un governo che li avrebbe sequestrati.

I colpi lunghi di un blockchain si applicano a Ethereum proprio come per il bitcoin, ma i due prodotti hanno obiettivi diversi. Come detto, il bitcoin è rigorosamente una valuta digitale, progettata per funzionare come mezzo di pagamento. Ethereum prende un approccio più grosso; Funziona come una piattaforma attraverso la quale le persone possono utilizzare eter token per creare e gestire applicazioni e, soprattutto, contratti intelligenti.
Ethereum si concentra su “contratti intelligenti”

Che cos’è un contratto intelligente? È un contratto scritto in codice, che il creatore carica nel blocco. Ogni volta che uno di questi contratti viene eseguito, viene eseguito ogni nodo della rete, caricato nel blocco; Pertanto, è immagazzinato nel registro pubblico, teoricamente protetto da manomissioni.

I contratti intelligenti sono essenzialmente strutturati come istruzioni If-then; Quando sono soddisfatte determinate condizioni, il programma effettua i termini del contratto.

Ad esempio, vuoi affittare un’auto da un servizio che utilizza Ethereum. Viene generato un contratto intelligente, che prevede che se inviate la quantità necessaria di fondi, il servizio ti invierà una chiave digitale per sbloccare l’auto. Il processo viene eseguito sul blockchain, quindi quando si inviano gli ether token, tutti sulla rete possono vedere che lo avete fatto. Allo stesso modo, quando il servizio di noleggio ti invia la chiave per sbloccare l’auto, tutti lo vedranno. In questo scenario, il contratto potrebbe indicare che se il servizio non ti invia la chiave, i token vengono rimborsati.

Poiché ogni computer della rete sta tenendo traccia di questa transazione attraverso il registro digitale, non c’è modo di manomettere; Se qualcuno ha modificato i dettagli del contratto, ogni copia del registro digitale avrebbe notato questo.

Ogni programma su Ethereum utilizzerà una quantità distinta di potenza di elaborazione e poiché il programma deve essere eseguito dai nodi, è importante mantenere l’attività superflua al minimo. Questo è il motivo per cui ogni contratto e programma su Ethereum è dato da un costo in “gas”. Il gas è una misura di quanto potenza di elaborazione richiede al programma e più elevato è il requisito del gas, più gli ether token che l’utente dovrà spendere.

Uno dei vantaggi comunemente citati nei contratti intelligenti è che non c’è bisogno di “intermediari” come avvocati o notai. In teoria, questo significa che è possibile effettuare transazioni senza i tempi di attesa inerenti ai depositi di carta e senza pagare le tasse a chiunque in genere sovrintende a tale transazione. Ciò è particolarmente importante per le persone che vivono in paesi in cui il sistema giuridico è corrotto, o pessimamente inefficiente.

Naturalmente, l’automazione significa che, se qualcosa va storto – se, ad esempio, vi è un errore nel codice del contratto intelligente, il blockchain continuerà ad applicare i termini del contratto, cosa che potrebbe essere problematica.

Uno scandalo che coinvolge Il DAO – un’organizzazione autonoma decentralizzata – serve da studio di casi in cui i contratti intelligenti possono andare storti. Il DAO era essenzialmente un fondo d’investimento senza capo; I membri hanno investito l’etere, ottenendo gettoni che hanno permesso loro di votare su come investire i fondi DAO. Come spiega CoinDesk , il DAO è stato costruito attraverso una serie di contratti intelligenti.

Tuttavia, una vulnerabilità nel codice DAO ha permesso a un utente di imbutire milioni di dollari di etere in un bambino DAO. Uno scrittore per Forbes confronta il processo con appropriazione indebita, ma rileva che, poiché il contratto del DAO ha permesso di accadere, non era illegale; L’utente stava lavorando all’interno dei confini del codice.
Cosa significa per il futuro?

Nel suo breve periodo di tempo, Ethereum ha gettato un’enorme ombra. Si sta negoziando a circa 300 dollari al 28 giugno 2017, ed è cresciuto di circa il 3600 per cento nel 2017, secondo Business Insider . La piattaforma ha già attirato grandi aziende come JP Morgan Chase e Microsoft, che sono tra i membri più importanti della Enterprise Ethereum Alliance , che mira a fornire “risorse per le aziende a conoscere Ethereum e sfruttare questa tecnologia innovativa per affrontare specifici casi di utilizzo del settore “.

Ciò è utile per l’utilizzo di Ethereum nel mondo degli affari, ma i veri credenti vedono la piattaforma come qualcosa di più di uno strumento per la società; Lo considerano come un modo per decentrare la rete e renderlo più democratico.

In un’intervista a Wired , il creatore di Ethereum Vitalik Buterin esprime la sua visione su come Ethereum interferisca con le tradizionali strutture di potere del mondo:

“Penso che gran parte della conseguenza sarà necessariamente disabilitare alcuni di questi giocatori centralizzati in una certa misura. Perché in ultima analisi il potere è un gioco a somma zero. E se si parla di potenziare il piccolo ragazzo, tanto quanto si vuole dividerlo in terminologia floreale che lo rende buffo e buono, è necessariamente disabilitante il grande ragazzo. E personalmente dico che è il grosso ragazzo. Hanno già abbastanza soldi. ”

I contratti intelligenti potrebbero liberare gli individui dai vincoli del sistema giuridico e delle grandi imprese. Tuttavia, gli appassionati di tecnologia spesso promettono tali futures utopici; In realtà, proprio come i media sociali hanno aiutato a diffondere false notizie , Ethereum e l’internet automatizzato e decentrato che cerca possono avere conseguenze non intenzionali, come indica l’hacking DAO. Come altri cryptocurrencies, l’etere è soggetto a fluttuazioni selvagge. Mentre Ethereum è salito in alto nel 2017 per la maggior parte, ha subito un crash flash nel mese di giugno, una goccia che alcuni pensano possono essere esacerbati da falsi voci della morte di Buterin. Se Ethereum è abbastanza robusto per sopravvivere a lungo termine, o un trend effimero, rimane in aria.